lunedì 23 aprile 2012

Merenda o colazione?

Questa è una bella domanda (come mi dicono i miei alunni quando li interrogo). Io le preparo la domenica e poi le mangiamo per tutta la settimana a merenda e/o a colazione, beh forse proprio tutta la settimana no, ma almeno fino al giovedì, venerdì ci arrivano.


Sono buonissime. Come al solito la procedura con  il Bimby è a prova di scimmietta, poi si possono fare anche senza naturalmente.


Gli ingredienti sono questi:


Per le brioche:
200 grammi di farina 00
20 grammi di Manitoba
130 grammi di zucchero
70 grammi di burro
15 grammi di lievito di birra
50 grammi di acqua
1 uovo + un tuorlo
Buccia di limone biologico
1 fiala di aroma d vaniglia
Per la glassa:
2 albumi
100 grammi di zucchero
100 grammi di farina mandorle (o di farina di riso) (con il Bymbi si fa usando mandolre o riso e macinando con il tasto turbo per un minuto)
Granella di zucchero


Con il Bimby:
Mettere nel boccale l’acqua, il lievito di birra e un cucchiaino di zucchero            3min – 37° - vel. 2


Aspettare dieci minuti
Aggiungere le farine, il burro, lo zucchero           1min. - vel. Spiga


Aggiungere le uova, la buccia di limone e l’aroma di vaniglia       3 min. – vel. Spiga
Se l’impasto sembra troppo sodo aggiungere un paio di cucchiaini d’acqua e fare andare ancora un minuto a velocità spiga.


Lasciare lievitare due ore in un luogo protetto dai colpi d’aria.
Stendere l’impasto, piegarlo su sé stesso in tre parti, poi stenderlo nuovamente e ripiegarlo di nuovo per tre volte.


Formare sedici panetti e porli su una teglia coperta di carta forno, lasciare lievitare per altri 50 minuti.
Cuocere in forno già caldo a 180° per 25’


Intanto preparare la glassa: sbattere insieme le uova e lo zucchero, poi aggiungere la farina e sbattere di nuovo.
Quando le brioches si saranno raffreddate versarci sopra la glassa con un cucchiaio e cospargere con la granella. Passare 5 minuti nel grill.


Quelle che non vengono consumate subito possono essere messe in freezer in sacchetti per il gelo, se si tirano fuori la sera il mattino saranno pronte per la colazione. Non riscaldate in microonde perché si seccano.

Senza Bimby


Fare un primo impasto con acqua lievito di birra e zucchero e lasciare riposare per dieci minuti.
Aggiungere la farina, lo zucchero ed il burro morbido e impastare.


Aggiungere le uova, la buccia di limone e l’aroma di vaniglia e impastare benissimo.
Lasciare lievitare due ore in luogo caldo e protetto dall’aria.


Dopo questo tempo stendere l’impasto e ripiegarlo in tre su sé stesso, ripetere l’operazione per tre volte.
Formare sedici panetti e porli su una teglia coperta di carta forno, lasciare lievitare per altri 50 minuti.


Cuocere in forno già caldo a 180° per 25’
Intanto preparare la glassa: sbattere insieme le uova e lo zucchero, poi aggiungere la farina e sbattere di nuovo.


Quando le brioches si saranno raffreddate versarci sopra la glassa con un cucchiaio e cospargere con la granella. Passare 5 minuti nel grill.
Quelle che non vengono consumate subito possono essere messe in freezer in sacchetti per il gelo, se si tirano fuori la sera il mattino saranno pronte per la colazione. Non riscaldate in microonde perché si seccano.


Alla faccia delle merendine confezionate! Ve le faranno dimenticare!


A presto!

4 commenti:

pausina ha detto...

Mammmmmma che voglia!!! Sarà che sono a dieta, sarà che sono stata poco bene ......... ma me ne papperei una subito!!!

gnammmmy

ilgamberorusso ha detto...

adoro queste preparazioni dolci e lievitate!Grazie mille per essere passata dalle mie parti in questo modo sono riuscita a scoprirti :-D è stato un piacere conoscerti! Laura

la Ste ha detto...

per ilgamberorusso:
Un piacere anche per me, vi ho inseriti nei miei link di cucina, passerò spesso a trovarvi anche se non ho capito se ci si può iscrivere.
ciao Stefania

la Ste ha detto...

per Pausina.
Come ho scritto, li metto via per la settimana, ma difficilmennte superano il venerdì!
ciao Stefania

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...