sabato 26 maggio 2012

Vestito per bambina con corpetto maglia e uncinetto


Qualche mese fa ho letto un articolo scritto da una mamma che, riferendo di una discussione avvenuta tra le sue figlie, rifletteva su come il rosa sia uno stato mentale. Raccontava che la figlia più piccola, litigando con la sorella maggiore, aveva concluso il discorso con una frase che suonava più o meno così:

“Il mio vestito è rosa, le mie scarpe sono rosa, le mie calze sono rosa, anche i miei capelli ed i miei occhi sono rosa! E tu – guardandola con disprezzo – E tu sei blu!”
Mi ricordo bene quell’articolo perché io il rosa (o meglio la rosa) ce l’ho in casa. Barbabella vive in un mondo tutto rosa, nessun abito ha la dignità di abito elegante se non contiene un pizzico di rosa, fa capricci per pranzare se il piatto non ha almeno un particolare rosa e, in questo caso non per scelta sua, da quando è nata viene scarrozzata a bordo di un’auto rosa.

Ecco che allora, dopo aver comprato la macchina da cucire, siamo andate insieme a scegliere i tessuti per fare le prime prove. Ovviamente: ROSA!
Questo abitino è stata forse la prima prova ed unisce la nuova avventura del cucito con la mia vecchia passione per l’uncinetto. Malgrado le pieghe non siano da manuale mi pare che sia venuto abbastanza bene. Dignitoso direi.

 Volevo aspettare a pubblicarlo per avere delle foto all’aperto, ma qui il caldo stenta ancora ad arrivare, quindi ecco Barbabella che si diverte a saltellare sul letto di mamma e papà. Cosa proibitissima normalmente.
E a proposito di rosa: ecco la nuova regina del nostro terrazzo



A presto!



2 commenti:

Marida ha detto...

Ciao acqua frizzante!!!
Devi essere una persona veramente simpatica!!
....ma se volessi fare questo corpetto a maglia e uncinetto per la mia pulce che ha 7 mesi, per metterlo poi su una gonna di sngallo bianco...non è che per caso hai il modello?
grazie grazie
Marida

la Ste ha detto...

ciao e grazie!

Purtroppo io non seguo mai i modelli per la maglia, ma questo corpetto è piuttosto semplice e posso provare a descriverlo.
Devi prendere le misure su di un capo che le vada bene e poi fare una prova con una ventina di punti a maglia per stabilire quanti ne devi mettere tramite una proporzione.
Il davanti è lavorato a maglia rasata senza bordi. Lo scalfo è fatto diminuendo di 3 maglie al primo ferro utile, 2 maglie al terzo e poi una maglia per i tre successivi ferri al diritto.
Il dietro è diviso in due parti ma ha le stesse dimensioni del davanti salvo che in altro è dritto mentre il davanti ha un piccolo scollo rotondo.
Tutti i bordi sono realizzati all'uncinetto con dei punti bassi, anche le asole dei bottoni sono realizzati all'uncinetto.
Sicuramente non sono stata chiara, chiedi ancora per ogni dubbio.
ciao Stefania

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...