venerdì 27 luglio 2012

Panini al latte e succo alla pesca




Una merenda nel prato.

Probabilmente vi sarete accorte che le ultime ricette postate tendono al semplice, questo è dovuto alla necessità di cucinare per tanti bambini. Questo significa semplificare le cose sia dal punto di vista delle preparazioni sia da quello dei sapori.

Quindi per la merenda di oggi abbiamo optato per un sano panino alla marmellata con succo fatto in casa.

La ricetta è tratta dal libro del Bimby: Dal forno alla tavola

Ingredienti per i panini

200 g di latte intero

due cucchiaini di lievito per pane (io uso quello madre in polvere che acquisto al Natura sì. La ricetta originale vuole due cubetti di lievito di birra)

50 g di zucchero

250 g di farina 00

250 g di farina Manitoba

100 g di burro morbido

una presa di sale

Sciogliere il lievito e lo zucchero nel latte e poi impastare con le farine e gli altri ingredienti. Come per tutto il pane, impastare a lungo e con forza.

Mettere in una ciotola coperto e lasciare lievitare (almeno un'ora ma anche di più). In genere lo metto nel forno acceso a 30 gradi, poi lo spengo e lo lascio lì, me evidentemente con le temperature di questi giorni era superfluo.

Dopo questa prima lievitazione impastare un po' con la farina e formare i panini, disporli sulla placca da forno e lasciarli lievitare coperti ancora 40 minuti.

Cuocere in forno caldo a 200° per 10 minuti e poi a 180° per altri 10 minuti.

La ricetta del succo alla pesca è tratta dal libro base del Bimby (succo alla mela)

Ingredienti per il succo alla pesca

700 g di acqua

85 g di zucchero di canna

60 g di succo di limone

300 g di pesche con la buccia ben lavata



Portare ad ebollizione l’acqua con lo zucchero, togliere dal fuoco e aggiungere le pesche tagliate a pezzetti ed il succo di limone, frullare il tutto con il mixer. Se necessario filtrare il succo ottenuto.

Per la conservazione mettere il succo nelle bottiglie ben lavate ed asciugate, inserirle in una pentola capiente coprendole completamente (tappo compreso) d’acqua. Far bollire per quindici minuti, lasciar raffreddare un po’, poi estrarle e metterle a testa in giù per un quarto d’ore.

Con questo sistema il succo resiste anche per un mese, se non fate questo procedimento mettetelo in frigo e consumatelo in giornata.

Noi ci siamo prese dei succhi in bottiglietta di plastica, li abbiamo somministrati ai pargoli e adesso usiamo le bottigliette per portare il nostro succo in spiaggia per la merenda.



A presto!


3 commenti:

Catalina Alvarez ha detto...

OH! che bella ricetta!
da provare subito.
un saluto
Cata

Bunny ha detto...

che meraviglia questa caccia al tesoro! anche tu sei finita nei mie preferiti
;) cmq ti consiglio di CORRERE a www.kellehampton.com...poi dimmi! un bacio!

la Ste ha detto...

Grazie! a tutte e due!
Sì, Bunny, sono già passata e devo dire che sono letteralmente morta di invidia per quelle foto!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...