domenica 7 ottobre 2012

Taralli pugliesi


Non temete, non ho perso l’abitudine di cucinare e la mia famiglia è ben nutrita, è solo che ho poco tempo per sperimentare cose nuove e poi fotografarle, quindi in questo periodo si può proprio dire che si mangia la solita minestra.

Però oggi vi propongo una golosità che va bene per aperitivo come per merenda. I taralli sono pratici anche da insacchettare e portare al parco giochi, sempre che ci arrivino fino al parco giochi!

Ecco le ricette:

Taralli pugliesi

La ricetta con il Bimby l’ho tratta da qui

Senza Bimby si fa così:

ingredienti:

farina 750 gr

vino bianco 300 gr

1 cucchiaio scarso di sale

125 gr di olio di oliva

Impastare insieme tutti gli ingredienti finché non sono bene amalgamati e formano un bell’impasto. Formare con l’impasto dei piccoli serpenti che poi andranno chiusi a forma di cerchio. Nel frattempo avrete portato ad ebollizione una bella pentola di acqua salata con un po’ di olio. Buttarli in pentola pochi alla volta, tirarli fuori quando vengono a  galla. Appoggiarli su un panno asciutto e aspettare. Li potete fare la sera precedente per il pranzo o la mattina per la sera. Infine cuocere in forno caldo 220° per 30 minuti.
a presto!

4 commenti:

Elena Terenzi ha detto...

Li adorooo!!!

TheSweetColours ha detto...

Proveró!

Valentina ha detto...

Sono buonissimi Ste!!
Mi fai tornare indietro nel tempo quando da piccina era la mia nonna a prepararli..sono una vera bontà, complimenti!
ciao ciao

la Ste ha detto...

Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...